Accedi

Cronaca

A Cernusco Lombardone (Lc) un convegno sulla lotta alla corruzione

Organizza l’Associazione ‘Bang’ con ‘SDL Centrostudi’, interviene l’ex magistrato Piero Calabrò
Roma, 03 Oct 2017 09:48:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS
“La corruzione ‘spuzza’, la società corrotta ‘spuzza’ e un cristiano che fa entrare dentro di sé la corruzione non è cristiano, ‘spuzza’”. Sono le celebri parole pronunciate da Papa Francesco a dare il leit motiv e il titolo a un nobile evento culturale su un tema di così grande attualità. L'Associazione Bang (cultura della legalità) con ‘SDL Centrostudi’, partner dell’iniziativa, organizza il 5 ottobre 2017 alle ore 21.00 a Cernusco Lombardo, in provincia di Lecco, il Convegno gratuito dal titolo “La corruzione spuzza", da titolo di un celebre libro uscito nel 2017 per ‘Mondadori’ di Mariano Protto e Raffaele Cantone (Magistrato Presidente dell’Autorità Nazionale AntiCorruzione), quest’ultimo ospite speciale della serata insieme a Francesco Caringella (Magistrato e Consigliere di Stato). L’appuntamento è presso il Cine-Teatro ‘San Luigi’, in Via Lecco, 45 a Cernusco Lombardone (LC). Ad accompagnare gli ospiti vi saranno Piero Calabrò (l’ex Magistrato divenuto famosissimo per aver aperto la strada nel 1999, con una serie di sentenze storiche, alla lotta all’anatocismo bancario) e Roberto Romagnano, co-organizzatori e responsabili del “Progetto Legalità” (www.progettolegalita.com), che dal 2012 si propone l'obiettivo di una riflessione collettiva e partecipata in Lombardia sui temi della corruzione e della presenza mafiosa nell'economia, nella politica e nella società. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti e come di consueto sarà possibile seguire la diretta streaming sulla pagina Facebook @progettolegalitabrianza o il live twitting sul profilo Twitter di Progetto Legalità. ‘SDL Centrostudi, partner dell’iniziativa, “è una società all’avanguardia - spiega il Fondatore, l’Avvocato bresciano Serafino Di Loreto - specializzata nell’analisi delle problematiche attinenti i rapporti con il sistema finanziario e bancario e nella lotta all’anatocismo, di ristrutturazione del debito delle imprese, del sovraindebitamento, dell’esdebitazione e di ogni aspetto del contenzioso tributario, offrendo sostanziali e concrete soluzioni. Dal 2015 abbiamo l’onore di avere al vertice in qualità di Presidente Piero Calabrò, quale garante della trasparenza delle procedure attuate in difesa di consumatori, cittadini e imprenditori vessati da finanza spregiudicata, banche e fisco ingiusti”, conclude il noto legale Serafino Di Loreto, attualmente alla guida di un pool di oltre 400 tra avvocati e commercialisti con cui ha salvato dalla crisi oltre 150mila italiani alle prese con gravi difficoltà economico-finanziarie.