Accedi

Giochi e Scommesse

Giochi, Tienimi d'occhio: il diario diffuso nelle scuole si occupa di ludopatia

Il Comune di Vercelli tra le sue iniziative anti GAP sceglie il diario per veicolare il concorso nelle scuole "Vercelli No Slot"
Roma, 14 Sep 2015 09:31:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS
Si chiama "Tienimi d'occhio" ed è il diario scolastico personalizzato che nasce direttamente nelle scuole e quest'anno si occupa anche di azzardo. Sono oltre 200 Istituti scolastici coinvolti in 11 Regioni italiane. Nato nel 2002 con una prima tiratura di 2.500 diari, grazie al "passaparola" tra docenti, genitori e dirigenti, per l'anno scolastico 2015/2016 si attesta intorno alle 140 mila copie. E' il Comune di Vercelli che ha scelto l'agenda per il suo programma di contrasto al Gioco d'Azzardo Problematico. L'amministrazione dopo le misure di sgravio fiscale a favore degli esercenti passa all'informazione delle fasce giovani e più a rischio e scelto come veicolo la pubblicazione che coinvolge molte scuole del vercellese dal 2005. Si chiama «Vercelli no slot» ed è il concorso in cui sono coinvolti i ragazzi invitati a disegnare un'immagine e uno slogan per dire no al gioco d'azzardo. Gli elaborati dovranno essere consegnati nella segreteria di ogni scuola entro il 18 marzo 2016. I vincitori saranno i creativi della prossima campagna d'informazione del Comune contro le slot machine e ludopatie e tutti gli elaborati saranno comunque messi in mostra.