Accedi

Esteri

Messico, braccio di ferro con gli Usa su rinegoziazione accordo Nafta

"Rimarremo solo se la revisione sarà in linea con i nostri interessi nazionali"
Città del Messico, 11 Oct 2017 04:28:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
Il Messico rimarrà nell'accordo sul libero scambio del Nafta solo se la sua revisione comporterà condizioni favorevoli per il Paese. Lo ha detto il ministro degli Esteri messicano Luis Videgaray Caso."Continueremo i colloqui sulla riforma del Nafta e decideremo di farne parte solo se l'accordo sarà in linea con i nostri interessi nazionali" ha detto alla vigilia di un nuovo ciclo di colloqui in visto della rinegoziazione dell'accordo. "Siamo disponibili a trattare, ma i messicani vengono prima del Nafta e dobbiamo essere pronti a tutti gli scenari legato all'esito dei negoziati". La rinegoziazione dell'accordo sul libero scambio è iniziata dopo che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha criticato l'accordo di libero scambio con il Messico e il Canada definendolo svantaggioso per gli Stati Uniti, chiedendone la revisione.

Mexico will remain in the North American Free Trade Agreement (NAFTA) only if it is profitable for the country, Mexican Foreign Minister Luis Videgaray Caso said. “We will continue the process [of talks on reforming NAFTA] and remain in the agreement if it is in line with our national interests,” Videgaray said on Tuesday a day before the start of the new round of NAFTA renegotiations. He pointed out that Mexico had a good will to renegotiate NAFTA so that it would be advantageous for all parties to the agreement. “Let us not misuse our good will. Mexico is much more important [for Mexicans] than NAFTA and we must be prepared for various scenarios of the negotiations’ end,” Videgaray added. The NAFTA renegotiations started after US President Donald Trump criticized the trilateral free trade agreement with Mexico and Canada as being disadvantageous for the United States and called for a revision of the deal.