Accedi

Giochi e scommesse

Portogallo, dal 28 giugno scatta liberalizzazione mercato gioco online

Il governo conta nel 2015 su 25 milioni di euro di nuove entrate
Roma, 15 Jun 2015 12:07:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS
Conto alla rovescia in Portogallo per l’attesa liberalizzazione del mercato del gioco d’azzardo online, che scatterà dal prossimo 28 giugno. Il segretario di Stato portoghese per il Turismo, Adolfo Mesquita Nunes ha ribadito nelle settimane sorse che si sta lavorando affinché per quella data sia operativa la struttura di controllo tecnico. Su punta a far iscrivere più operatori possibili, in particolare internazionali. Da qui alla fine dell’anno, con l’entrata in vigore della nuova normativa, il governo portoghese conta di far entrare nelle casse dello Stato risorse per 25 milioni di euro. La legge sarà simile a quella di paesi vicini come il Regno Unito e permetterà ai giocatori di non veder tassati i loro profitti. Le aziende che offrono gioco d'azzardo online in Portogallo dovranno pagare un'imposta minima del 15 per cento se il loro reddito non supera i 5.000.000 di euro, percentuale che aumenterà gradualmente a seconda della fatturazione fino a un limite massimo del 30 per cento. Sulle scommesse sportive e ippiche la base imponibile sarà applica sul totale delle giocate con una aliquota compresa tra l’8 e il 16%. Le licenze avranno durata triennale. L'Associazione nazionale dei giocatori d'azzardo online del paese ha elogiato la nuova legge che "rimuove il monopolio" delle mani della Santa Casa.