Accedi

Esteri

Ucraina, continua indagine russa su omicidio fotoreporter Stenin

Petrenko: Investigatori al lavoro per cercare altre prove. Kiev fornisca risultati della sua inchiesta
Mosca, 02 Aug 2017 07:46:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik

Il Comitato investigativo della Russia continua a investigare sul caso della morte del fotoreporter Andrei Stenin dell'Agenzia internazionale d'informazione Rossiya Segodnya nel Donbas nell'agosto 2014: lo ha detto la portavoce della commissione Svetlana Petrenko.

"Il Comitato investigativo russo – ha spiegato - continua a indagare sul caso penale dell'omicidio del corrispondente fotografico dell'agenzia internazionale di informazione Rossiya Segodnya Andrei Stenin. Gli investigatori continuano a verificare testimoni oculari che possano avere informazioni sulle circostanze di questo delitto e raccogliere altre prove".

Petrenko ha detto che il Comitato investigativo della Russia chiederà ancora a Kiev di fornire informazioni sui risultati dell'indagine da parte ucraina del caso. Stenin è stato ucciso in Ucraina orientale vicino a Donetsk il 6 agosto 2014, quando l'auto che stava guidando fu colpita e bruciata su un'autostrada.



Russia's Investigative Committee continues to investigate the criminal case on the death of Rossiya Segodnya International Information Agency photojournalist Andrei Stenin in Donbas in August 2014, the committee's spokeswoman, Svetlana Petrenko, told Sputnik on Wednesday.

"Russia's Investigative Committee continues to investigate the criminal case on the murder of a special photo correspondent of the Rossiya Segodnya International Information Agency, Andrei Stenin," Petrenko said. "Investigators keep establishing eyewitnesses who may have any information about the circumstances of this crime, and collecting other evidence," she said.

Petrenko said Russia's Investigative Committee would again ask Kiev to provide information on the results of investigation by the Ukrainian side of the criminal case on Stenin's murder. Stenin was killed in eastern Ukraine near Donetsk on August 6, 2014, when the car he was driving while on an editorial assignment was shot at and burned on a highway.