Accedi

Lazio/RomaCapitale

Roma Multiservizi: nessuna procedura di licenziamento per 400 lavoratori

Mobilità per appalto ATAC già rientrata per 271 unità
Roma, 09 Oct 2017 19:53:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS
In merito a quanto diffuso oggi da alcuni organi di stampa, Roma Multiservizi precisa che non è stata avviata alcuna procedura di licenziamento per 400 lavoratori. La procedura di mobilità che l’azienda ha avviato per 398 addetti è un atto già noto e conseguente alla fine dell’affidamento, entro il mese di dicembre, della commessa ATAC. L'iter legislativo vigente prevede incontri e consultazioni con le Organizzazioni Sindacali e le Istituzioni Pubbliche proprio per tutelare i dipendenti. La procedura di mobilità, connessa alle aggiudicazioni delle gare indette dall’Azienda dei trasporti, ha già visto ridursi il numero dei lavoratori interessati da 669 a 398 unità, in conseguenza dei subentri già realizzati. In attesa di conoscere le intenzioni delle aziende che subentreranno ad ATAC la Roma Multiservizi non può non adempiere agli obblighi della vigente legislazione. Se in occasione del prossimo cambio di appalto le aziende subentranti assumeranno il personale avente diritto, garantendo così i livelli occupazionali, la procedura di mobilità rientrerà anche per tutti gli altri dipendenti.