Accedi

Cuba

Cuba, il Consiglio Nazionale di Difesa ufficializza i danni causati dall'uragano Irma

Il fenomeno meterologico ha portato devastazione in tutto il paese, ma ha anche riempito i serbatoi nazionali, "a secco" dopo 3 anni di siccità sull'Isola
Roma, 02 Oct 2017 14:37:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS
Il Consiglio Nazionale di Difesa di Cuba (CDN) ha annunciato il riscontro finale dei danni causati dall'uragano Irma, che ha colpito l'isola all'inizio dello scorso mese, uccidendo 10 persone. Un totale di 158.554 case sono state danneggiate, tra cui 14.657 totalmente crollate e 23.560 che hanno perso la copertura quando il fenomeno meterologico ha colpito l'Isola dal 7 al 10 settembre,riporta il CDN. In risposta, il governo de L'Avana ha annunciato che finanzierà il 50% dei materiali da costruzione venduti a coloro che hanno perso completamente o parzialmente le loro case. Inoltre, sosterrà il 50 per cento del costo delle necessità di base come i materassi, i prodotti igienici e igienici, le attrezzature da cucina e gli arredi domestici. In totale, 1.863.589 persone sono state evacuate, ma solo 11.689 di queste rimangono ancora nei rifugi di stato. Irma ha anche distrutto praticamente l'intera rete elettrica nazionale, in particolare due torri ad alta tensione, oltre 3.600 poli e circa 1.400 trasformatori, nonché 2.000 chilometri di linee elettriche e 10 sottostazioni.

Per quanto riguarda l'agricoltura, i principali danni dell'uragano Irma a Cuba sono stati causati alle aziende di pollame e a numerose colture, con circa 338.000 ettari di canna da zucchero e 20 stabilimenti di zucchero danneggiati. Fortemente colpito anche il settore del turismo, con diversi alberghi che hanno subito gravi danni, ma il CDN ha riferito che tutte le aree ricettive del paese sono tornate alla normalità. L'unico dato positivo del fenomeno meterologico è che questo ha aiutato i serbatoi nazionali dell'Isola ad accumulare più di 6.300 milioni di metri cubi d'acqua, pari al 68,4 per cento della loro capacità totale. Questi erano praticamente vuoti dopo una siccità intensa e prolungata da più di tre anni. L'uragano è considerato la tempesta peggiore che ha colpito Cuba dal 1935.