Accedi

Corea del Nord

Corea del Nord, Lavrov: Nessuna alternativa al processo politico

Il ministro degli Esteri russo: Continueremo il dialogo con i nostri vicini nordcoreani
Manila, 08 Aug 2017 06:30:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik

La Russia è convinta che non esista alcuna alternativa alla ripresa del processo politico sul caso della Corea del Nord; Mosca è pronta a continuare il dialogo con Pyongyang: lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. "Siamo convinti -, ha detto Lavrov ai giornalisti a Manila -che non esista nessuna alternativa alla ripresa del processo politico, in particolare dei colloqui a sei parti. La Russia e la Cina hanno formulato proposte. Noi le promuoveremo a New York [alle Nazioni Unite] e su altre piattaforme, Naturalmente continueremo il dialogo con i nostri vicini nordcoreani".

Sabato il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha adottato all'unanimità la risoluzione 2371, stringendo le sanzioni contro la Corea del Nord in risposta al lancio dei missili balistici di Pyongyang nel mese di luglio. Le restrizioni riguardano le importazioni di carbone, ferro, piombo e frutti di mare dalla nazione asiatica agli Stati membri dell'ONU. Lunedì la Corea del Nord ha dichiarato di essere pronta a rispondere alle sanzioni "con azioni molto più grandi".

Russia is convinced there is no alternative to resumption of political process on issue of North Korea, Moscow is ready to continue dialogue with Pyongyang, Russian Foreign Minister Sergey Lavrov said on Tuesday. "We are convinced there is no alternative to resuming political process, in particular the six-party talks. Russia and China have made respective proposals. We will promote them in New York [in the United Nations] and on other platforms. Of course, we will continue the dialogue with our North Korean neighbors," Lavrov told reporters in Manila.

On Saturday, the UN Security Council unanimously adopted Resolution 2371, tightening sanctions against North Korea in response to Pyongyang's ballistic missiles launch in July. The restrictions target imports of coal, iron ore, lead and seafood imports from the Asian nation to UN member states. On Monday, North Korea said it was ready to respond to the sanctions "with far bigger actions."