Accedi

Politica

Campania, Giunta regionale: riduzione compensi ai consiglieri assenteisti

Legge di stabilità: tagli alle indennità fino a due terzi anche per assenze ingiustificate
Napoli , 01 Dec 2016 07:51:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS
E' stata trasmessa al Consiglio Regionale la delibera approvata dalla Giunta Regionale presieduta da Vincenzo De Luca, sulla nuova legge di stabilità. La delibera, tra le diverse importanti decisioni come il via all'istituzione del "Fascicolo del Fabbricato", prevede una serie di interventi per la riduzione dei costi della politica. Così la nota dell'ufficio stampa della Regione Campania. Tra questi, la possibilità da parte di Assessori e Consiglieri regionali, di rinunciare al proprio compenso con destinazione dei risparmi agli interventi per i diritti sociali, le politiche sociali e la famiglia. Per gli stessi, viene prevista inoltre la riduzione dei compensi, fino ad un massimo di due terzi del totale, per le assenze non giustificate dalle sedute del Consiglio, della Giunta e delle Commissioni Consiliari. Nella nuova legge di stabilità all'esame del Consiglio anche sanzioni per i dipendenti regionali in caso di gravi ritardi e inadempienze accertate nella conclusione dei procedimenti.