Accedi

Enpaia

Enpaia, Piva: "Dg asservito a organi preposti da statuto", Ferrari, dg Ministero del Lavoro aveva detto il contrario

Avanti con piano dismissione immobiliare. Presto bilancio in attivo
Roma, 28 Sep 2017 13:23:00
fonte: AGV NEWS/AGRICOLAE
“La direzione generale non costituisce un organo – come aveva detto in commissione Enti gestori lo scorso 21 settembre il direttore generale del ministero del lavoro Concetta Ferrari ndr - ma è invece un soggetto asservito agli organi preposti dell’Enpaia che come previsto dall’articolo 5 dello statuto sono costituiti dal presidente dal consiglio di amministrazione dal collegio sindacale dal comitato agrotecnici e dal comitato periti agrari”. Lo ha detto il presidente dell’Ente nazionale di previdenza per gli addetti e per gli Impiegati in Agricoltura (Enpaia), Antonio Piva, nel corso dell’audizione in Commissione Enti gestori. "Mi sembra che in una scorsa audizione fosse emerso che il direttore generale costituisse un organo, il che sarebbe stato grave", conclude.

ENPAIA, PIVA: PER LICENZIAMENTO DG NON SERVE MAGGIORANZA QUALIFICATA PER EVITARE BLOCCO DI MINORANZA

Lo statuto dell’Enpaia prevede che la nomina del presidente e del direttore generale deve esserci maggioranza qualificata, ovvero i due terzi del consiglio di amministrazione. Una norma forse vetusta perché può creare blocchi di minoranza ma anche una garanzia data alla struttura, poiché entrambi sono scelti a larga maggioranza. Per quanto riguarda il licenziamento, lo statuto dell’Enpaia riporta che il licenziamento del dg non deve essere fatto a maggioranza qualificata. Se no un blocco di minoranza potrebbe impedire sui lavori della struttura. Abbiamo chiesto anche un parere al collegio sindacale che si è espresso in base a quanto espresso dallo statuto

ENPAIA, AVANTI CON PIANO DISMISSIONI IMMOBILIARI. BILANCIO SARA’ IN ATTIVO

L’Enpaia sta provvedendo con le dismissioni immobiliari così da arrivare all’alienazione prevista dal piano triennale di disinvestimento.  E’ quanto emerso nel corso dell’audizione dei rappresentanti dell’Ente nazionale di previdenza per gli addetti e per gli Impiegati in Agricoltura in Commissione Enti gestori a San Macuto. “Tre edifici saranno dismessi nel 2018 tutti nella zona nord di Roma – è stato sottolineato -. I sette immobili oggetto della delibera del 2015 saranno invece dismessi entro il 2019. Abbiamo mirato inoltre a consolidare l’ufficio finanziario anche su indicazioni che ci sono venute dal ministero. Abbiamo anche predisposto lettere per l’assunzione del risk manager. Entro l’anno avremo definito e consolidato una carenza che ci era stata segnalata in ambito finanziario”. Per quanto riguarda il bilancio preventivo 2018 "lo stiamo definendo"  e "lo presenteremo nei tempi utili, quindi entro il 31 ottobre" e “dai conti fatti sarà un bilancio in  attivo, molto contenuto e senza nessun rischio per la Fondazione”.

Per saperne di più:

ENPAIA, SI LIBERA IL POSTO DEL DIRETTORE GENERALE ADRIANO MORRONE

Cambiamenti in Enpaia, l'Ente Nazionale di Previdenza per gli Addetti e per gli Impiegati in Agricoltura. Da quanto apprende AGRICOLAE sembrerebbe infatti chen seguito a un Consiglio di amministrazione di ieri. il posto del direttore generale Adriano Morrone si sia liberato. Si aspetta un comunicato dall'ente che certifichi le voci di corridoio.