Accedi

Sport

Appuntamento questo weekend a Roma al Foro Italico
Roma, 06 Oct 2017 15:31:00
fonte: ilVelino/AGV NEWS
“Ogni anno c’è sempre più gente, non solo che viene a vedere la manifestazione ma sempre più gente che si adopera a fare la prevenzione. Quindi il nostro messaggio arriva chiaro e forte. Siamo partiti nel 2011 con 400 screening siamo passati l’altro anno a 7mila. C’è necessità di fare controlli”, così al Velino il Prof. Giorgio Meneschincheri che ha ideato la manifestazione di sport e prevenzione Tennis and Friends che torna questo weekend - sabato 7 e domenica 8 ottobre, dalle 10,00 alle 18,00 - al Foro Italico di Roma, per sensibilizzare sui corretti stili di vita e per la diagnosi precoce di diverse patologie. Giunto alla settima edizione, l’evento rinnova e amplia l’area sanitaria con oltre 18.000 mq di Villaggio della Salute, con 22 diverse specialistiche, dove un'ampia equipe sanitaria di professionisti della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli eseguirà gratuitamente visite specialistiche con esami diagnostici. Il villaggio verrà allestito appositamente nell’area limitrofa ai campi del Foro Italico, dove personaggi noti del mondo dello sport, dello spettacolo, della cultura e dell’imprenditoria, intratterranno il pubblico esibendosi in entusiasmanti incontri di tennis.

“È un vero e proprio Villaggio della Salute delle famiglie per adulti e bambini”, continua Meneschincheri che annuncia varie novità per quest’anno: “Abbiamo allargato le partecipazioni dell’area dedicata allo svago delle famiglie. C’è la Federazione italiana Rugby che proverà ad avvicinare a questo sport. C’è l’area militare con un aereo delle Frecce tricolori dove i bambini possono salire sopra a fare le foto con i piloti. Poi ci sono i cavalli, per sensibilizzare sulla riabilitazione con i pony. E poi tanta musica, sempre con l’unico obiettivo che è la salute”. Perché è stato scelto il tennis come sport principe? “Perché siamo al Foro Italico. Il tennis è sport e lo sport è prevenzione a qualsiasi età. Lo sport va praticato in diverse maniere, sia da bambini che da adulti. Fa parte della prevenzione della malattia cardiovascolare, e certe volte può sostituire anche la piccola pasticca della pressione, perché fare sport attiva il metabolismo nella sua totalità”. “Oggi – considera Meneschincheri - la gente non teme la prevenzione dei vaccini. D’altra parte ha paura di sottoporsi ai controlli temendo un risultato negativo. In un ambiente del genere dove c’è un vero Villaggio della Salute ma anche dello sport, dell’animazione, dello spettacolo con tutti i personaggi famosi che vengono e attirano la gente e li fanno divertire, si crea l’occasione giusta per fare i controlli. L’ho pensato sette anni fa questo format delle quattro ‘S’ – Salute, Solidarietà, Sport, Spettacolo – e credo sia sempre vincente”.