Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Scuola, Centemero: ritorno educazione civica è altro segnale concreto Lega

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di onp

“L’educazione civica nelle scuole è legge. Oggi il Senato ha approvato definitivamente il provvedimento, dopo il voto all’unanimità della Camera. Mi piace a tal proposito ricordare una frase di De Amicis che recita ‘I tuoi libri sono le tue armi, la tua classe è la tua squadra, il campo di battaglia è la terra intera, e la vittoria è la civiltà umana’. Finalmente regole, diritti e doveri tornano sui banchi di scuola ad accompagnare la crescita dei nostri bambini e ragazzi. Attraverso un’educazione adeguata i bambini possono crescere, formarsi e scegliere cosa diventare favorendo così lo sviluppo della propria comunità e del proprio paese. La Lega dà un altro segnale concreto, mettendo così al primo posto il futuro delle nuove generazioni”. Così il deputato della Lega Giulio Centemero.

”Saranno oggetto di educazione civica – spiega Centemero -: la Costituzione, istituzioni dello Stato italiano, dell’Unione europea e degli organismi internazionali; storia della bandiera e dell’inno nazionale; educazione alla cittadinanza digitale; elementi fondamentali di diritto, con particolare riguardo al diritto del lavoro; educazione ambientale, sviluppo eco-sostenibile e tutela del patrimonio ambientale, delle identità, delle produzioni e delle eccellenze territoriali e agroalimentari; educazione alla legalità; educazione al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale e dei beni pubblici comuni. Nell’ambito dell’insegnamento trasversale dell’educazione civica sono promosse, inoltre, l’educazione stradale, l’educazione alla salute e al benessere, l’educazione al volontariato e alla cittadinanza attiva, l’avvicinamento responsabile e consapevole degli studenti al mondo del lavoro, integrati con esperienze extra-scolastiche, a partire dalla costituzione di reti anche di durata pluriennale con altri soggetti istituzionali, con il mondo del volontariato e del Terzo settore, con particolare riguardo a quelli impegnati nella promozione della cittadinanza attiva”.