Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Russia, task force contro gli incendi in Siberia

La firma del primo ministro russo Medvedev.
fonte: AGV/SPUTNIK
di onp

Il primo ministro russo Dmitry Medvedev ha dichiarato di aver firmato diversi ordini volti a potenziare le forze ed i finanziamenti per far fronte agli incendi in corso in Siberia.

Il primo ministro ha incaricato il ministero delle Emergenze, il ministero della Difesa e il ministero dell’Ambiente di rafforzare le forze impegnate nella lotta agli incendi boschivi nel territorio di Krasnojarsk, nella regione di Irkutsk e nella Yakutia.

Medvedev ha anche incaricato il Ministero dell’Ambiente, il Ministero delle Emergenze, il Ministero della Difesa ed il Ministero delle finanze di redigere e presentare offerte per fornire finanziamenti aggiuntivi ai Ministeri delle emergenze e della difesa e alle autorità regionali dal fondo di riserva per spegnere gli incendi.

Il ministero dell’Ambiente è stato incaricato di elaborare proposte per migliorare le normative in materia di protezione delle foreste, anche per determinare le aree di controllo degli incendi.

Medvedev ha anche chiesto alla Procura generale, al Comitato investigativo e al Ministero degli Interni di “effettuare controlli per identificare la creazione intenzionale degli incendi come un modo per nascondere la raccolta illegale di legname”. Le autorità sono state incaricate di riferire sui loro risultati entro il 1 novembre.

Inoltre, il primo ministro ha ordinato al ministero delle Emergenze, al ministero dell’Ambiente e alle autorità regionali della Siberia e dell’Estremo Oriente di presentare offerte per la creazione di un centro antincendio speciale entro il 30 agosto.

Il centro avrà il compito di monitorare, prevenire e combattere gli incendi boschivi.

Entro il 15 agosto, il ministero dell’Ambiente e il Ministero delle finanze dovranno riferire sulle loro offerte per aumentare il numero di ispettori forestali statali al livello stabilito dalle normative esistenti.

Medvedev ha inoltre incaricato il ministero delle Emergenze, l’Agenzia federale delle foreste e le autorità regionali di riferire al gabinetto in merito alle loro attività per garantire la sicurezza antincendio e la sufficienza delle attrezzature antincendio necessarie entro il 9 agosto.

Il servizio federale per la sorveglianza della protezione e del benessere dei consumatori e il servizio federale per l’idrometeorologia e il monitoraggio ambientale sono stati ordinati per garantire il controllo del contenuto di sostanze pericolose nell’aria e nelle condizioni di salute dei residenti dell’insediamento che potrebbero essere colpite dal fumo degli incendi. Le agenzie dovranno riferire sulle loro attività entro il 9 agosto.

Inoltre, il Ministero dell’Ambiente e del Ministero dell’Educazione, così come l’Accademia delle Scienze russa, sono stati incaricati di coinvolgere le organizzazioni scientifiche nella risoluzione di vari problemi di gestione degli incendi, incluso lo studio e l’utilizzo di esperienze straniere in esso.

Medvedev ha raccomandato alle autorità regionali di organizzare campagne per informare i residenti sulla minaccia di incendi, nonché sulle loro conseguenze e misure per affrontarli.

Il primo ministro ha inoltre incaricato il vice primo ministro Yury Trutnev, responsabile delle politiche dell’Estremo Oriente russo, e l’inviato plenipotenziario presidenziale al distretto federale siberiano Sergey Menyaylo di elaborare proposte per rafforzare l’efficacia della lotta agli incendi, garantendo la sicurezza antincendio nelle foreste e specificando i poteri delle autorità regionali in questo settore. I funzionari dovranno riferire sulle loro proposte entro il 20 agosto.

Russian Prime Minister Medvedev Signs Orders for Fighting Siberia Wildfires – Russian Prime Minister Dmitry Medvedev said on Thursday he had signed several orders aimed at boosting forces and funding for coping with the ongoing wildfires in Siberia.

The prime minister instructed the Emergencies Ministry, Defense Ministry and Environment Ministry to strengthen the forces engaged in battling the forest fires in the Krasnoyarsk Territory, Irkutsk Region and Yakutia.

Medvedev also instructed the Environment Ministry, Emergencies Ministry, Defense Ministry and Finance Ministry to draft and present offers for providing additional funding to the Emergencies and Defense Ministries and regional authorities from the reserve fund for putting out the fires.

The Environment Ministry was instructed to draft proposals on improving regulations in forest protection, including for determining areas of wildfire control.

Medvedev also asked the Prosecutor General’s Office, Investigative Committee and Interior Ministry to “carry out checks for identifying the intentional creation of the wildfires as a way of hiding illegal timber harvesting.” The authorities have been instructed to report on their findings by November 1.

Moreover, the prime minister ordered the Emergencies Ministry, Environment Ministry and the regional authorities of Siberia and the Far East to present offers for creating a special wildfire center by August 30.

The center will be tasked with monitoring, preventing and fighting forest fires.

By August 15, the Environment Ministry and Finance Ministry will have to report on their offers to increase the number of state forest inspectors to the level stipulated by existing regulations.

Medvedev also instructed the Emergencies Ministry, Federal Forestry Agency and regional authorities to report to the cabinet about their activities to ensure fire safety and sufficiency of required firefighting equipment by August 9.

The Federal Service for the Oversight of Consumer Protection and Welfare and Federal Service for Hydrometeorology and Environmental Monitoring have been ordered to ensure control over the content of dangerous substances in the air and health condition of residents of settlement that might be affected by smoke from the wildfires. The agencies are to report on their activities by August 9.

Additionally, the Environment Ministry and Education Ministry, as well as the Russian Academy of Sciences were instructed to involve scientific organizations in settling various issues of coping with wildfires, including studying and using foreign experience in it.

Medvedev recommended regional authorities to organize campaigns to inform residents about the threat of wildfires, as well as their consequences and measures to cope with them. The prime minister also instructed Deputy Prime Minister Yury Trutnev, who is in charge of the Russian Far East policies, and Presidential Plenipotentiary Envoy to the Siberian Federal District Sergey Menyaylo to draft proposals for boosting the effectiveness of coping with wildfires, ensuring fire safety in forests and specifying regional authorities’ powers in this area. The officials are to report on their proposals by August 20.

Notizie correlate