Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Il nuovo primo ministro greco a Cipro tra le tensioni in corso tra Ankara e Nicosia

Operazioni di perforazione turche al largo della costa cipriota
fonte: AGV/SPUTNIK
di onp

Il nuovo primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, ha iniziato la sua visita di due giorni a Cipro, dove ha ricevuto un caloroso benvenuto dall’amministrazione greco-cipriota e ha incontrato il presidente Nicos Anastasiades, secondo quanto riferito dai media.

Questa è stata la prima visita ufficiale di Mitsotakis all’estero da quando ha assunto l’incarico all’inizio di luglio, ha osservato l’agenzia di stampa turca Anadolu. Dopo l’incontro con il primo ministro greco, il leader cipriota ha affermato che la decisione di Mitsotakis di effettuare la sua prima visita all’estero a Cipro ha confermato la vicinanza della cooperazione tra i paesi. Mitsotakis ha definito il suo viaggio “sostanziale” e ha sottolineato che è stato un grande onore visitare Nicosia.

La visita arriva tra le tensioni in corso tra Ankara e Nicosia per le operazioni di perforazione della Turchia al largo della costa di Cipro. Si ritiene che l’area in questione sia ricca di riserve di idrocarburi. Sia Ankara, che sostiene il movimento di indipendenza dei turco-ciprioti nel nord dell’isola, sia la Repubblica di Cipro, riconosciuta a livello internazionale, ritengono che l’esplorazione delle risorse naturali in quest’area sia il loro diritto intrinseco.

Due navi di perforazione turche, Yavuz e Fatih, sono attualmente ancorate al largo della costa di Cipro per trivellare petrolio e gas. Sia Cipro che la Grecia ritengono che ciò sia una provocazione, pertanto l’Unione europea ha invitato la Turchia a porre fine alle trivellazioni nella zona economica esclusiva di Cipro. Tuttavia, la Turchia continua a dichiarare di avere il diritto di trivellare risorse naturali regionali.

Greece’s New Prime Minister Pays 1st Overseas Visit to Cyprus – Greece’s new prime minister, Kyriakos Mitsotakis, on Monday started his two-day visit to Cyprus, where he received a warm welcome from the Greek Cypriot administration and met with President Nicos Anastasiades, media reported.

This was Mitsotakis’ first official visit abroad since he assumed office earlier in July, the Turkish Anadolu news agency noted. After the meeting the Greek prime minister, the Cypriot leader said that Mitsotakis’ decision to pay his first overseas visit to Cyprus confirmed the closeness of cooperation between the countries. Mitsotakis called his trip “substantive” and stressed that it was a great honor to visit Nicosia.

The visit comes amid the ongoing tensions between Ankara and Nicosia over Turkey’s drilling operations off Cyprus’ coast. The area in question is believed to be rich in hydrocarbon reserves. Both Ankara, which backs the independence movement of the Turkish Cypriots in the north of the island, and the internationally recognized Republic of Cyprus believe that exploration for the natural resources in this area is their inherent right.

Two Turkish drilling ships, Yavuz and Fatih, are currently anchored off Cyprus’ coast in order to drill for oil and gas. Both Cyprus and Greece consider this to be a provocation, therefore the European Union has called on Turkey to end the drilling in Cyprus’ exclusive economic zone. However, Turkey continues to claim that it has a right to drill for regional natural resources.

Notizie correlate