Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Cronaca

Salute, a Napoli la psicoanalista francese Yannick Oury: giornata di studio al Policlinico AOU Vanvitelli

A organizzare l’evento Esculapio la scuola diretta dallo psicoanalista Maiolino
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

Si svolgerà sabato 13 luglio a Napoli, presso l’Aula PM2 del Policlinico AOU Vanvitelli, la Giornata di Studio dal titolo “Il trattamento delle psicosi nelle istituzioni”, a cura della psicoanalista francese Yannick Oury, figlia del celebre fondatore della psicoterapia istituzionale nonché de La Clinique de la Borde, Jean Oury.

Ancora una volta Esculapio, Scuola di specializzazione in psicoterapia a orientamento psicoanalitico di Napoli, diretta dallo psicoanalista Antonio Maiolino, si fa promotrice di eventi di rilievo internazionale che acquisiscono il carattere di prime italiane.

La Borde è da tutti riconosciuta come il maggior centro francese di psicoterapia istituzionale, nata intorno agli anni ’40 presso l’Ospedale psichiatrico di Saint’Alban, sotto l’impulso dello psichiatra catalano François Tosquelles.  Il lavoro istituzionale è il legame sociale in cui si realizza concretamente la cura e si fonda su un “saperci fare” con la rete dei servizi terapeutici, con il lavoro in équipe, con l’organizzazione sociale.

Yannick Oury rende omaggio all’opera paterna sottolineando il punto di forza della psicoterapia istituzionale, così come è stata concepita alle origini e così come viene praticata a La Borde tutt’oggi ovvero riuscendo a conciliare risorse e limiti di un trattamento multidisciplinare delle persone affette da varie forme di psicosi in regime residenziale a un certo tipo di ascolto e intervento psicoanalitico.

La Giornata di Studio, inoltre, prevede una tavola rotonda che coinvolge alcuni dei più importanti rappresentanti della psichiatria declinata secondo il setting socio-istituzionale e privatistico, tra cui Michele Fabrazzo (Università L.Vanvitelli), Francesco Gucci (Responsabile S.I.R. Casa di Cura Villa Camaldoli) e Fedele Maurano (Direttore Dip. Salute Mentale ASL Na1).

L’evento, ad accesso limitato, prevede la partecipazione gratuita per tutti coloro che operano, a vario titolo, con il disagio psichico e il suo trattamento.