Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Cronaca

Caso Orlandi, aperte due tombe alla ricerca di nuove verità

Ma i sepolcri sono vuoti
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di onp

Alla ricerca di nuove piste su Emanuela Orlandi a distanza di 36 anni dalla scomparsa. Con questo intento sono state aperte due tombe nel Cimitero Teutonico, all’interno della Città del Vaticano, situato a poca distanza dalla residenza di papa Francesco. Si tratta della “Tomba dell’Angelo” della Principessa Sophie von Hohenlohe e di quella attigua della Principessa Carlotta Federica di Mecklemburgo. Ma l’esito è stato deludente. “Le due tombe aperte oggi sono vuote. Non c’è nessun cadavere dentro”, ha detto alla stampa Laura Sgrò, legale di Pietro Orlandi (fratello di Emanuela), che a sua volta esclama: “Non abbiamo trovato assolutamente niente, nemmeno le principesse” che avrebbero dovuto esserci in quei due sepolcri. Il legale ha lanciato un nuovo appello: “Chi sa, parli. Aiutateci a ritrovare Emanuela”.

Notizie correlate