Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Giustizia, Biancofiore (Fi): “Gravi irregolarità nei concorsi per magistrati. Ministro Bonafede intervenga”

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di onp

“Avvengono cose nell’immobilismo e disattenzione del Governo dell’onestà e del cambiamento e dell’avvocato del popolo che amareggiano profondamente. E’ notizia di oggi, riportata anche sul sito di Universo magistratura, che, dopo le gravi irregolarità registrate durante il caso del concorso per uditore giudiziario dello scorso mese di giugno, anche il concorso in magistratura dell’anno 2017 – 2018 sarebbe stato truccato. Sorprende che il ministro Bonafede non ne sia al corrente visto che ci sono stati arresti e pare l’avvantaggiamento della figlia di un faccendiere ad opera di magistrati ripagati con ‘bottiglie di vino’ e ‘biglietti balneari’. Se così fosse, si tratterebbe di un episodio gravissimo: si sta rubando il futuro a migliaia di giovani seri e preparati che hanno investito molto. Dopo l’inchiesta sui concorsi truccati nelle università dalla Sicilia al Veneto, dopo lo scandalo sul Csm, che ha minato profondamente la credibilità del nostro Paese, questi nuovi casi di concorsi truccati gettano un’altra ombra pesante”. Lo ha detto Michaela Biancofiore, deputata di Forza Italia, intervenendo oggi durante il question time al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. “Siamo felici che il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede abbia annunciato la riforma della magistratura e del reclutamento dei magistrati. Ci aspettiamo, a questo punto, anche un agente provocatore nei concorsi e il daspo anche per i magistrati corrotti. Noi ci auguriamo che la magistratura cambi davvero, che torni ad essere al di sopra di ogni sospetto, a partire soprattutto dal mio Trentino Alto Adige, dove il giudicato e il giudicante talvolta coincidono: basti pensare al Tar, nomina totalmente politica, che non conosce pari ed é inaccettabile”, ha concluso.

Notizie correlate