Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Russia: 14 marinai sono morti a bordo di una sottomarino

La causa è stata un incendio scoppiato a bordo che ha ucciso per avvelenamento i militari
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di der

Un incendio a bordo di un sommergibile russo di ricerca in acque profonde il scoppiato il 1 luglios corso ha ucciso 14 sommergibilisti, secondo quanto riferito dal ministero della difesa di Mosca oggi.

”Il 1 luglio è esploso un incendio nelle acque territoriali russe su un sottomarino di ricerca sottomarino progettato per studiare il vicino letto e il fondo dell’Oceano Mondiale nell’interesse della Marina russa… Quattordici sommergibilisti sono morti come risultato di avvelenamento con gas di combustione “, ha detto il ministero in una dichiarazione.

Secondo la dichiarazione, il fuoco a bordo del sommergibile è stato messo fuori dall’equipaggio. La nave è stata rimorchiata alla base navale di Severomorsk. Il ministero ha anche affermato che è stata avviata un’indagine sull’incidente.

È guidato dal comandante in capo della Marina russa Amm. Nikolai Yevmenov.

A fire on board a Russian research deep-sea submersible on July 1 killed 14 submariners, the Russian Defense Ministry reported on Tuesday. “On July 1, a fire broke out in the Russian territorial waters on a research deep-sea submersible designed to study the near bed and the bottom of the World Ocean in the interests of the Russian Navy… Fourteen submariners died as a result of poisoning with combustion gas,” the ministry said in a statement.

According to the statement, the fire on board the submersible has been put out by the crew. The vessel has been towed to the Severomorsk naval base.

The ministry also said that an investigation into the accident had been launched. It is led by Commander-in-Chief of the Russian Navy Adm. Nikolai Yevmenov.