Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Iran, Trump ordina sanzioni contro leader supremo Ali Khamenei

La Casa Bianca: “risposta forte e proporzionata”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di redazione

Il presidente americano Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo che impone nuove sanzioni all’Iran in seguito all’abbattimento di un drone sullo Stretto di Hormuz. Le sanzioni puntano a impedire l’accesso alle risorse finanziarie internazionali al leader supremo iraniano Ali Khamenei e al suo entourage. Una risposta “forte e proporzionata” come l’ha definita lo stesso Trump che però non scongiura del tutto azioni più drastiche da parte statunitense come pure era stato ventilato al culmine della tensione tra i due Paesi. “Non ho bisogno dell’approvazione del Congresso” per un eventuale attacco ha detto l’inquilino della Casa Bianca in disaccordo con la speaker Nancy Pelosi.

Per ora però Trump non mostra i muscoli: nessuna rappresaglia militari ma semmai, oltre alle sanzioni un’offensiva informatica contro l’Iran. Che giudica sciagurate le nuove sanzioni americane. Sanzioni che “chiudono definitivamente la porta alla diplomazia tra i due Paesi”, come scrive il portavoce del ministero degli Esteri Abbas Mousavi, all’indomani della decisione di Washington.

Nei giorni scorsi gli Stati Uniti sono arrivati a un passo da un attacco militare pianificato con interventi mirati contro postazioni missilistiche ma il presidente Donald Trump ha bloccato l’operazione dieci minuti prima che iniziasse. Come lui stesso ha rivelato confermando sui social le indiscrezioni di stampa . “Ho fermato l’attacco 10 minuti prima che iniziasse” per evitare 150 morti perché “non sarebbe stato proporzionato all’abbattimento di un drone”, ha scritto il presidente sul suo account twitter quattro giorni fa.