Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Cronaca

Bergamo: Carabiniere travolto e ucciso, arrestato conducente

Si tratta di Emanuele Anzini, 41 anni, nato a Sulmona (L'Aquila). Al volante un cuoco 34enne di Sotto il Monte. La profonda tristezza di Sergio Mattarella.
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di glv

La notte scorsa, intorno alle 3, a Terno d’Isola (Bergamo), un carabiniere è stato travolto e ucciso da un’auto a un posto di controllo. La vittima è un appuntato del Nucleo radiomobile di Zogno, Emanuele
Anzini, 41 anni, nato a Sulmona (L’Aquila). Un’utilitaria lo ha trascinato per una cinquantina di metri: è morto sul colpo. Al volante un cuoco 34enne di Sotto il Monte, che pare fosse in stato di ebbrezza al momento del fatto ed è stato arrestato per omicidio stradale.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale C.A. Giovanni Nistri, il seguente messaggio: “Ho appreso con profonda tristezza la notizia del decesso dell’Appuntato scelto Emanuele Anzini, investito da un’autovettura in provincia di Bergamo mentre era impegnato in attività di servizio. Nella circostanza desidero esprimere a lei, signor Comandante Generale, e all’Arma dei Carabinieri la mia solidale vicinanza. La prego di far pervenire ai familiari del militare le espressioni della mia commossa partecipazione al loro dolore”.