Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Rai, Anzaldi (Pd): De Santis ha sostegno Cda? Maggioranza contro sua lottizzazione

"Se ci fosse presidente garanzia avrebbe già convocato Consiglio"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di com/fch

“La direttrice di Rai1 Teresa De Santis, che sostiene di considerare il Governo Salvini-Di Maio come suo editore e non tutti i cittadini, ha ancora il sostegno della maggioranza dei consiglieri in Cda Rai? Stando alle dichiarazioni pubbliche sembrerebbe di no”. Lo scrive su facebook il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai.

“Le sue nomine esterne – prosegue Anzaldi – lottizzate per il Daytime, spartite tra Lega e M5s, sono state pesantemente criticate dal consigliere Laganà (che ha parlato di ‘mercato delle vacche’) e dalla consigliera Borioni. L’Ad Salini ha preso le distanze in commissione di Vigilanza, dicendo chiaramente di non condividerle visto che ha inviato una precisa circolare che invitava a valorizzare risorse interne. Ci sono poi le critiche pubbliche di Forza Italia, espresse da diversi esponenti tra cui il vicecapogruppo al Senato Malan e l’ex ministro delle Comunicazioni Romani: il consigliere Rossi, indicato proprio da Forza Italia, la pensa come quel partito?”

”Anche lui è critico sulla lottizzazione confessata in conferenza stampa da De Santis? In questo caso sarebbero 4 consiglieri su 7 contro la direttrice ei Rai1. Vedremo se il Cda non riterrà doverosa una verifica in consiglio, dove magari potrebbe dire la sua anche il magistrato rappresentante della Corte dei Conti. Se ci fosse un presidente di garanzia, così come previsto dalla legge, ci sarebbe già stata una convocazione straordinaria”.

 

Notizie correlate