Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Ucraina: il Partito del Fronte popolare ucraino lascia coalizione di governo

Obiettivo la formazione di un nuovo esecutivo con una nuova agenda per impedire nuove elezioni
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di mal

Il partito del Fronte popolare ucraino ha annunciato venerdì che lascerà la coalizione parlamentare e quindi bloccato la possibilità per il presidente ucraino di sciogliere l’assemblea. “Dichiariamo il nostro ritiro dall’attuale coalizione, interrompendo le sue attività a partire dal 17 maggio 2019 e dichiariamo la nostra intenzione di formare una nuova governo con una nuova agenda”, ha detto Maksym Burbak, il capo del partito, durante il dibattito parlamentare.

Dopo l’annuncio, il portavoce del parlamento ucraino, Andriy Parubiy, ha dichiarato che i legislatori hanno avuto 30 giorni per formare una nuova coalizione. Secondo la costituzione ucraina, se il parlamento non riesce a formare una nuova coalizione entro un mese, il presidente ha il diritto di sciogliere la convocazione.

Allo stesso tempo, lo scioglimento è impossibile meno di sei mesi prima delle nuove elezioni parlamentari, che l’Ucraina terrà in ottobre.

Ukrainian People’s Front party announced Friday that it was leaving the parliamentary coalition and thus blocked the possibility for the Ukrainian president to dissolve the convocation.

”We declare our withdrawal from the current coalition, which terminates its activities starting May 17, 2019, and state our initiative to form a new coalition with a new agenda,” Maksym Burbak, the head of the party, said at a parliament session.

Following the announcement, the Ukrainian parliament speaker, Andriy Parubiy, said that the lawmakers had 30 days to form a new coalition. According to the Ukrainian constitution, if the parliament fails to form a new coalition within a month, the president has the right to dissolve the convocation.

At the same time, dissolution is impossible less than six months ahead of the new parliamentary elections, which Ukraine will hold in October.