Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Venezuela: procede secondo calendario la costruzione dello stabilimento Kalashnikov

Lo ha reso noto Anatoly Punchuk, vice direttore del Servizio federale russo per la cooperazione tecnico-militare
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di mal

La costruzione di un impianto per la produzione di fucili d’assalto Kalashnikov in Venezuela procede secondo i piani, i lavori di installazione sono in corso. Lo ha detto in un’intervista a Sputnik Anatoly Punchuk, vice direttore del Servizio federale russo per la cooperazione tecnico-militare (FSMTC).

”La costruzione della struttura viene effettuata in piena collaborazione con i rappresentanti del cliente straniero, nonché in conformità con il programma concordato con la parte venezuelana.I lavori di installazione sono in fase di completamento presso la struttura”, ha detto Punchuk.

”Nel frattempo, il blocco del paese, organizzato con il sostegno degli Stati Uniti e di alcuni stati regionali, così come la situazione politica interna in Venezuela hanno un impatto negativo sul ritmo della costruzione”, ha aggiunto. Il funzionario ha osservato che la Russia è ottimista sull’attuazione del progetto nei tempi previsti. Secondo rapporti precedenti, il completamento della costruzione dell’impianto è previsto per il 2019.

The construction of a plant to manufacture Kalashnikov assault rifles in Venezuela is proceeding on schedule, the installation work is underway, Anatoly Punchuk, deputy director of Russia’s Federal Service for Military-Technical Cooperation (FSMTC), said in an interview with Sputnik.

”The construction of the facility is carried out in full cooperation with representatives of the foreign customer, as well as in accordance with the schedule agreed with the Venezuelan side. The installation work is being completed at the facility,” Punchuk said.

”Meanwhile, the blockade of the country, organized with the support of the United States and some regional states, as well as the internal political situation in Venezuela have negative impact on the pace of the construction,” he added. The official noted that Russia is optimistic about the implementation of the project on schedule. According to previous reports, the completion of the plant’s construction is expected in 2019.