Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Siri, Beghin (M5s): Non è questione giudiziaria, ma politica. portati avanti interessi privati ai danni dei cittadini

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di com/asp

“Il caso Siri non va valutato esclusivamente come una vicenda giudiziaria, c’è anche una opportunità politica che va considerata. Sono agli atti le contraddizioni del Sottosegretario della Lega che prima aveva detto di non essersi mai occupato di eolico e poi due giorni dopo ha ammesso di aver presentato degli emendamenti per sostenerlo. Queste incongruenze gettano una grave ombra sul suo operato e dimostrerebbero che Siri abbia portato avanti interessi privati a danno del pubblico.
Senza l’atteggiamento vigile del Movimento 5 Stelle, che ha impedito l’approvazione degli emendamenti di Siri, i cittadini si sarebbero visti aumentare le bollette per fare favori a un amico del potente di turno.
Questo per noi è inaccettabile. Se Siri fosse stato del Movimento 5 Stelle non sarebbe mai stato candidato”, così l’europarlamentare del Movimento Tiziana Beghin in diretta su Tagadà, La7.