Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Crimea ha in programma di aumentare traffico merci con Siria fino a 150mila tonnellate

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di der

Le autorità della Crimea puntano a portare il volume di transito delle merci con la Siria attraverso i proti della penisola fino a 150mila tonnellate entro la fine del 2019. Lo ha dichiarato Sergei Aksyonov, capo della repubblica russa di Crimea. “Cerchiamo di raggiungere i seguenti indicatori – il fatturato delle merci attraverso i porti marittimi di Crimea di circa 150.000 tonnellate – entro la fine dell’anno”, ha detto Aksyonov ai giornalisti, commentando i risultati dei colloqui con la delegazione siriana al Forum economico internazionale di Yalta.

Il Forum economico internazionale di Yalta del 2019 si terrà da giovedì a sabato, con oltre 4.500 persone provenienti da circa 100 paesi che partecipano al raduno. L’agenzia di informazione internazionale Rossiya Segodnya è uno dei principali media partner dell’evento.

The Crimean authorities aim to bring the cargo turnover with Syria through the peninsula’s ports up to 150,000 tonnes by the end of 2019, Sergei Aksyonov, the head of the Russian republic of Crimea, said on Saturday.

”We seek to reach the following indicators — the freight turnover through the Crimean seaports of about 150,000 tonnes — by the end of the year,” Aksyonov told reporters, commenting on results of talks with the Syrian delegation at the Yalta International Economic Forum. The 2019 Yalta International Economic Forum is being held from Thursday through Saturday, with over 4,500 people from some 100 countries participating in the gathering. Rossiya Segodnya International Information Agency is one of the general media partners of the event.