Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Riforme

Al via in commissione voto su emendamenti a taglio parlamentari

Giudicati inammissibili 16 emendamenti su 50. Termine ricorsi domani alle 16
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di der

Sono in tutto 16 su 50 presentati gli emendamenti giudicati inammissibili e presentati in commissione Affari costituzionali della Camera sul taglio del numero dei parlamentari. “Il giudizio di ammissibilità è stato reso secondo il perimetro della proposta di legge approvata al Senato. Un testo che ha contenuto limitato nelle dimensioni e molto puntuale e specifico nel suo ambito materiale, riguardando esclusivamente la modifica di norme costituzionali (gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione) recanti il numero dei componenti di Camera e Senato”, spiega il presidente della commissione Affari Costituzionali, Giuseppe Brescia (M5S).

“Ricordo inoltre – aggiunge il presidente grillino della I commissione della Camera – che la commissione non ha deliberato abbinamenti, né ampliamenti del perimetro dell’intervento legislativo, anche perché le opposizioni hanno ritirato ogni richiesta in tal senso”. Restano dunque fuori dal perimetro emendamenti riguardanti le funzioni delle Camere, i requisiti di elettorato attivo e passivo del Senato e l’elezione diretta e l’età minima del presidente della Repubblica. Termine ricorsi è fissato per le 16 di domani. I voti sui restanti emendamenti partono oggi dalle 11.