Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Libia

Conte: auspichiamo cessate fuoco e ritiro delle forze di Haftar

Per il premier “la linea perseguita del dialogo politico si rivela l’unica opzione disponibile”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di asp

“Come sapete ho incontrato il viceministro degli esteri quatarino. Un lungo colloquio incentrato sulla Libia. Anche loro sono fortemente preoccupati per l’escalation militare sul terreno. Al vice primo ministro qatarino ho ribadito la nostra forte preoccupazione per questa deriva militare. Non riteniamo che questa possa essere la soluzione. Auspichiamo e stiamo lavorando con la massima determinazione per evitare che continuino le ostilità militari. Vogliamo un cessate il fuoco immediato e auspichiamo l’immediato ritiro delle forze dell’Lna. Riteniamo che il dialogo politico e la soluzione politica a cui sin qui abbiamo lavorato fin da quando ci siamo insediati come governo e che ha conosciuto come tappa fondamentale la Conferenza di Palermo, rimanga l’unica soluzione plausibile e possibile e sostenibile”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine dell’incontro con Mohammed Al Thani, vicepremier e ministro degli Esteri del Qatar.


“La linea perseguita del dialogo politico si rivela l’unica opzione disponibile, continuerò a lavorare con altri esponenti della comunità internazionale per scongiurare una crisi umanitaria devastante, non solo per le ricadute ovvie sul nostro paese ma anche per l’interesse delle stesse popolazioni libiche – ha aggiunto Conte -. Adesso non è il momento di dividerci e di affidarci a una dialettica ma lavorare per scongiurare queste possibilità. La nostra strategia è ben precisa, già individuata da qualche mese a questa parte, rispettosa della diplomazia e delle popolazioni locali”.