Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Nord Corea: apertura con Usa per terzo Summit, ma non come quello di Hanoi

Eccellenti i rapporti personali tra i due leader
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di onp

“È necessario che gli Stati Uniti fermino l’attuale metodo di calcolo”, ha detto il leader nord coreano Kim Jong Un a Pyongyang nel primo incontro della 14a sessione dell’Assemblea popolare suprema dei democratici della Repubblica popolare di Corea. A febbraio, il presidente Donald Trump ha interrotto il vertice ad Hanoi, in Vietnam, con Kim senza alcun accordo o dichiarazione congiunta dopo che Kim ha insistito affinché tutte le sanzioni statunitensi venissero tolte dal suo paese. Dopo il vertice teso, la Corea del Nord ha minacciato di sospendere i colloqui di denuclearizzazione con gli Stati Uniti. Trump, durante un incontro dell’ufficio ovale con la sua controparte sudcoreana, Moon Jae-in, ha lasciato aperta la porta a un terzo summit con Kim, ma ha detto che spetta al dittatore nordcoreano. Il presidente degli Stati Uniti ha detto che vuole che le sanzioni sulla Corea del Nord rimangano, anche se non vuole aumentarle. Nel suo discorso di venerdì, Kim ha detto: “Gli Stati Uniti stanno parlando sulla possibilità di tenere un terzo vertice USA-Nord Corea, ma non siamo né contenti né disposti a vedere un vertice come il vertice di Hanoi.” Ha aggiunto: “Come continua a dire il Presidente Trump, le relazioni personali tra me e lui non sono così ostili come le relazioni tra i due paesi”. Il leader nordcoreano ha aggiunto che se gli Stati Uniti chiedessero un terzo summit, sarebbe “con la condizione che gli Stati Uniti abbiano l’atteggiamento giusto”. Kim ha detto che “sarà paziente” e aspetterà fino alla fine di quest’anno su un altro summit.

“Concordo con Kim Jong Un della Corea del Nord che la nostra relazione personale rimane molto buona, forse il termine eccellente sarebbe ancora più accurato e che un terzo Vertice sarebbe positivo in quanto comprendiamo appieno la nostra posizione – ha postato Trump -. La Corea del Nord ha un enorme potenziale”.

Intanto, l’ufficio presidenziale della Corea del Sud ha detto in un messaggio ai giornalisti a Seoul sabato: “Il nostro governo farà tutto il possibile per mantenere lo slancio attuale per il dialogo e aiutare i negoziati tra Stati Uniti e Nord Corea”.

 

Notizie correlate