Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Civati-Maestri (Possibile): Minniti vuole rifarsi verginità, ma firmò memorandum con Libia

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di mal

“Minniti tenta di rifarsi una verginità sui migranti e sulla Libia. Partecipa ai talk show e rilascia dichiarazioni come se lui non avesse mai avuto alcun ruolo. Ma a tutto c’è un limite, di decenza e di verità: da ex ministro dell’Interno è corresponsabile di ciò che accade ai migranti nei centri di detenzione libica e in mare. È stato proprio Minniti a preparare il memorandum, firmato dall’allora presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nel febbraio 2017. Un memorandum che non è mai passato in Parlamento, nonostante le nostre richieste”. Lo dichiarano Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, e Andrea Maestri, della segreteria nazionale di Possibile.

”In questo clima di finta amnesia collettiva – aggiungono Civati e Maestri – è necessario ricordare che anche allora la Libia era un Paese insicuro. Anche quando Minniti preparava gli accordi non c’era alcuna garanzia per i migranti, visto che Tripoli non ha mai ratificato la Convenzione di Ginevra del 1951 sulla protezione dei rifugiati”.

 

Notizie correlate