Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, sanità

M5S, Ciarambino: “L’ultima bugia di De Luca, il piano di edilizia ospedaliera non esiste”

La consigliera regionale: “Fu bocciato dal ministero perché incompleto e privo di studi di fattibilità”
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

“Bastano due date riportate sulla sommità di atti pubblici per smascherare l’ennesima vergognosa bugia di De Luca. Aprile 2018, il tavolo del ministero per la Salute boccia senza appello il decreto 35 presentato da De Luca. Si tratta di un piano di edilizia ospedaliera da un miliardo e 80 milioni di euro, compresi i 17 milioni di euro per gli Incurabili, rispedito al mittente perché incompleto e sprovvisto del supporto di studi di fattibilità. E infatti di quel decreto non c’è alcuna traccia sul Burc. Dicembre 2018, con il decreto 100 vengono riproposte quelle stesse richieste, ma la data di presentazione è antecedente a quella del piano ospedaliero. Dunque il piano di edilizia è stato redatto senza sapere quali e quante modifiche sarebbero state apportate al piano ospedaliero. La solita modalità schizofrenica della gestione de Luca. Resta il dato, ovvero che il piano di un anno fa cui parla De Luca, con un investimento da 17 milioni per il consolidamento strutturale degli Incurabili, semplicemente non esiste perché bocciato a causa dell’incapacità della sua amministrazione. L’ennesima bugia di questo millantatore seriale”. Lo denuncia la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino. “I cittadini della Campania devono sapere, piuttosto, che in quasi 4 anni di governo regionale, a fronte di una disponibilità di un miliardo e 700 milioni per ammodernare gli ospedali previsti dal piano straordinario di edilizia ospedaliera, sono stati spesi appena 500 milioni. Cifre certificate dalla Corte dei Conti. In pratica De Luca non è stato capace neppure di spendere soldi già disponibili, che avrebbero consentito di sistemare gli ospedali che cadono a pezzi, compreso l’ospedale degli Incurabili, e oggi, come fa di solito, inventa balle per gettare fango sul nostro governo al solo scopo di coprire i suoi fallimenti”.