Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Femminicidio: Papatheu (FI): “non è reato ordinario, no al ritorno al delitto d’onore”

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di cos

“Il reato di femminicidio in Italia continua a far registrare inaccettabili difformità di giudizio. Lo conferma il delitto di Maria, 38enne accoltellata dal marito all’alba mentre si trovava ancora a letto. Per il giudice di primo grado e’ stato un caso di gelosia “cieca” e “ordinaria” e all’assassino sono state riconosciute attenuanti generiche ma il Pm, su ragionevoli basi, ricorrerà in Cassazione. Dimostrare la condotta “punitiva“ verso la vittima è una differenza penale enorme che vale 10 anni di carcere in più. Non si può giustificare un omicidio perché la moglie aveva intrapreso una nuova relazione e c’era un “desiderio infranto di vita comune”. Così si rischia di tornare agli anni del delitto d’onore. Questa mattanza non ha nulla di “ordinario” e noi donne non ci stiamo più”. Lo afferma Urania Papatheu, senatrice di Forza Italia.