Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Economia

Energia, Istat: contributo fonti rinnovabili ai consumi si riduce nel 2017

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di mal

“Nel 2017 aumentano per il terzo anno consecutivo sia i consumi elettrici per abitante sia la produzione lorda di energia elettrica. Il Nord-est si segnala per consumi di energia elettrica più alti, il Nord-ovest per la maggiore produzione. I consumi elettrici per abitante più bassi si riscontrano in tre regioni del Mezzogiorno (Calabria, Campania e Sicilia), i più alti in quelle alpine del Friuli-Venezia Giulia e della Valle d’Aosta. A livello europeo, per entrambi gli indicatori l’Italia si colloca sotto la media Ue.
Il contributo delle fonti rinnovabili ai consumi di energia elettrica è del 31,1% nel 2017, in riduzione dal 33,1% dei due anni precedenti. A livello territoriale, la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili si conferma in quantità superiore alla richiesta interna in Valle d’Aosta e in Trentino-Alto Adige. In ambito europeo l’Italia si posiziona sopra la media dei 28 Paesi Ue”. E’ quanto emerge dal rapporto Istat “Noi Italia”.

Notizie correlate