Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Copyright, Comi (FI-PPE): battaglia di libertà e giustizia per l’occupazione

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di mal

“Quella sul copyright è una battaglia per tutelare e valorizzare chi lavora, chi produce e chi consuma. I contenuti creativi vanno pagati”. Lo ha affermato Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del Gruppo PPE, nel corso dell’incontro “1709-2019: l’ultima evoluzione del copyright”, che si è tenuto stamattina all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, moderato dal massmediologo Klaus Davi, alla presenza di Gina Nieri, consigliere d’amministrazione di Mediaset; Ricardo Franco Levi, presidente dell’Associazione Italiana Editori; Mogol, presidente SIAE; Enrico Mentana, direttore Tg La7 e Open; Ruben Razzante, docente di diritto dell’informazione all’Università Cattolica.


Il settore delle industrie creative e culturali “vale 92 miliardi di euro” solo in Italia. “Noi non siamo contro le piattaforme web – spiega Lara Comi, che ha sostenuto in Europa la direttiva – ma la manodopera creativa va pagata. I giovani che vogliono costruirsi un futuro in questo settore non possono lavorare gratis. La tutela del diritto d’autore nell’economia digitale è una battaglia per l’occupazione, spiace che il governo che propone il reddito di cittadinanza non l’abbia sostenuta”.

Notizie correlate