Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Pa, Bongiorno: attuale valutazione delle performance non funziona

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di mal

“L’attuale disciplina in materia di misurazione e valutazione delle prestazioni delle performance non funziona assolutamente. La maggior parte delle amministrazioni pubbliche adempie in modo formale a tutte le prescrizioni, ma è una formalità del tutto inutile. In realtà, non è facile né misurare né valutare le performance, e non è facile nemmeno motivare. Tutto ciò ha ricadute negative, oltre che economiche, anche su quelle che sono le motivazioni dei dipendenti pubblici, perché, se un dipendente pubblico eccellente viene equiparato a uno che fa male il suo lavoro, è chiaro che lo stimolo a far bene verrà meno”. Lo ha detto la ministra per la Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, rispondendo a un’interrogazione sulle iniziative volte a promuovere meccanismi premiali per il personale delle pubbliche amministrazioni collegati ai risultati effettivamente raggiunti (Alaimo – M5S).

“Cosa sta facendo il Governo? Il Governo, con il disegno di legge recante delega al Governo per il miglioramento della PA, attualmente all’esame del Senato, intende modificare i criteri di valutazione e di misurazione delle prestazioni: stop agli obiettivi fai da te, perché lei sa che per adesso gli obiettivi sono del tutto blandi, e stop a un’amministrazione che parla con se stessa”.

”Io credo che si debba avere finalmente il coraggio di introdurre dei meccanismi oggettivi di valutazione e di introdurre l’intervento di soggetti esterni che possono accompagnare i dipendenti pubblici, i dirigenti, nell’individuazione degli obiettivi e nella valutazione. Significa che vogliamo fare una riforma contro la dirigenza? No, perché la maggior parte dei dirigenti sono servitori dello Stato eccellenti. Vogliamo anzi valorizzare l’eccellenza, in questo modo. I protagonisti del cambiamento possono essere anche i dirigenti, se mi indicano una strada sicura per raggiungere questi obiettivi. Quindi, concordo in pieno, e stiamo lavorando per questo”.

Notizie correlate