Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Europee: la Lega è ancora il primo partito, il Pd aggancia il M5s

Il Parlamento europeo ha diffuso il terzo sondaggio in vista della scadenza elettorale di maggio
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di der

Il Parlamento ha pubblicato oggi la terza serie di proiezioni sulla composizione del prossimo Parlamento europeo. I dati si basano su una raccolta di sondaggi affidabili, condotti da istituti nazionali negli Stati membri e aggregati da Kantar Public per conto del Parlamento. La Lega è ancora saldamente il primo partito. Mentre il Partito democratico aggancia il Movimento 5 stelle.

Secondo le proiezioni del Parlamento, realizzate sui dati dei principali istituti di sondaggi europei, la Lega, con il il 32,2%, porterebbe a Strasburgo 27 deputati, il M5S si attesterebbe al 20,9% con 18 seggi e il Pd arriverebbe a quota 20,6% sempre con 18 parlamentari. Forza Italia, al 9,5% con 8 seggi e Fratelli d’Italia al 4,5% con 4 seggi, sono le altre due forze politiche che secondo le proiezioni superano lo sbarramento necessario per arrivare a Strasburgo. Non varcherebbero l’ingresso del Parlamento europeo  +Europa con il 3%, Potere al popolo con l’1,9% e Articolo 1- Mdp con 1,5%.

Popolari, socialisti e gruppo dei conservatori e riformisti (Ecr) in crescita, lieve aumento per il gruppo Enf ( di cui fa parte la Lega) e i Verdi, mentre è in calo il gruppo Efdd (che comprende il M5s). In calo anche i liberali dell’Alde. Questo il quadro prospettato dalla terza proiezione del parlamento europeo, che fa la media dei principali sondaggi nazionali e compara con le precedenti proiezioni del 25 febbraio. Il Ppe otterrebbe 188 seggi su 705, l’S&D (Gruppo dell’Alleanza progressista dei Socialisti e Democratici) 142, Efdd 30 seggi, Enf 61, i Verdi 51, Alde 72.