Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Russia, anche dopo dimissioni Nazarbayev prosegue cooperazione spaziale con il Kazakistan

Mosca sta attualmente affittando dal Kazakistan la città di Baikonur e l'omonimo cosmodromo
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di asp

Roscosmos continuerà a cooperare con il Kazakistan su progetti spaziali esistenti e futuri anche dopo le dimissioni del presidente Nursultan Nazarbayev. Lo ha detto il portavoce di Roscosmos Vladimir Ustimenko a Sputnik. Nazarbayev ha annunciato le sue dimissioni all’inizio della giornata in un discorso televisivo alla nazione. Le elezioni presidenziali in Kazakistan si svolgeranno nel 2020. “La cooperazione continuerà”, ha detto Ustimenko. La Russia sta attualmente affittando dal Kazakistan la città di Baikonur e l’omonimo cosmodromo. La superficie totale del terreno affittato è di 6.717 kmq (circa 2.593 migliaq). Tutti i lanci con equipaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale, così come i lanci di veicoli spaziali a bordo dei razzi da trasporto Soyuz e Proton, sono effettuati da Baikonur.

Russia’s State Space Corporation Roscosmos will continue to cooperate with Kazakhstan on existing and future space projects following the resignation of President Nursultan Nazarbayev, Roscosmos spokesman Vladimir Ustimenko told Sputnik on Tuesday. Nazarbayev announced his resignation earlier in the day in a televised address to the nation. Presidential election in Kazakhstan is planned to take place in 2020. “The cooperation will continue,” Ustimenko said in response to a relevant question. Russia is currently renting the town of Baikonur and the cosmodrome of the same name from Kazakhstan. The total area of the leased land is 6,717 sq. km (some 2,593 sq. miles). All manned launches to the International Space Station, as well as launches of spacecraft on board the Soyuz and Proton carrier rockets, are carried out from Baikonur.