Accedi

Politica

Via della Seta, Maullu (FdI): inaccettabile che governo ne discuta in conclave

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di mal

“Un dossier delicato come quello della via della Seta non può essere discusso tra poche persone, in una sorta di conclave, senza un confronto aperto e trasparente. Il vertice odierno a Palazzo Chigi non ha chiarito un bel niente, se non l’evidente assoggettamento della Lega agli alleati grillini. Ancora una volta, la linea di Di Maio ha trionfato”. Lo afferma Stefano Maullu, europarlamentare di Fratelli d’Italia. “Per tutto ciò che riguarda il memorandum d’intesa con Pechino, la parola d’ordine deve essere soltanto una: trasparenza. In gioco c’è l’interesse dell’Italia, le cui infrastrutture e i cui asset strategici potrebbero essere parzialmente ceduti ai cinesi. Con il gigante cinese bisogna agire con la massima prudenza, perché si tratta di una nazione abituata ad agire con segretezza, con modalità opache e non del tutto chiare, con chiari obiettivi espansionistici. Di tutto ciò, in ogni caso, si deve discutere apertamente, con trasparenza, coinvolgendo tutti gli italiani”.

Notizie correlate