Accedi

Esteri

Siria, Usa doneranno 400 mln per assistenza umanitaria

Quasi 135 milioni saranno destinati alle necessità umanitarie all'interno del paese, il resto sarà fornito a Libano, Giordania, Turchia, Iraq ed Egitto
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di cos

Gli Stati Uniti doneranno 397 milioni di dollari in assistenza umanitaria supplementare per il popolo siriano nel 2019- 2020. Lo ha detto il Dipartimento di Stato in un comunicato stampa.



”Questo porta l’assistenza umanitaria degli Stati Uniti in risposta alla crisi siriana a più di 9,5 miliardi di dollari dall’inizio della crisi e riflette il costante impegno degli Stati Uniti a fornire sostegno salvavita alla popolazione siriana colpita dal conflitto sia all’interno della Siria che in tutta la regione”, ha detto il comunicato.



Su 397 milioni di dollari, quasi 135 milioni saranno destinati alle necessità umanitarie all’interno della Siria, il resto sarà fornito a Libano, Giordania, Turchia, Iraq ed Egitto – paesi che ospitano la maggior parte dei 5,7 milioni di siriani che sono fuggiti dal paese.

I contributi consentiranno alle agenzie di soccorso delle Nazioni Unite, alle organizzazioni non governative e ad altre agenzie di fornire cibo, alloggio, cure mediche, istruzione e altri tipi di soccorso ai siriani che ne hanno bisogno, ha detto il comunicato.



The United States will donate $397 million in additional humanitarian assistance for the people of Syria in 2019- 2020, the Department of State said in a press release on Thursday.

“This brings US humanitarian assistance in response to the Syria crisis to more than $9.5 billion since the start of the crisis and reflects the steadfast commitment of the United States to providing lifesaving support to the people of Syria impacted by conflict both inside Syria and throughout the region,” the release said.



Out of $397 million, nearly $135 million will be allocated for humanitarian needs inside Syria, the rest will be provided to Lebanon, Jordan, Turkey, Iraq and Egypt – countries that host most of the 5.7 million Syrians who have fled the country, according to the release.

Contributions will allow UN relief agencies, non-governmental organizations and other agencies to provide food, shelter, medical care, education, and other relief for Syrians in need, the release said.