Accedi

Esteri

Brexit, da Parlamento Gb sì a richiesta di un rinvio breve

Proroga dal 29 marzo al 30 giugno. In precedenza era stato respinto - con 85 voti favorevoli e 334 contrari - l’emendamento che chiedeva un secondo referendum
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di cos

I deputati britannici hanno votato con 412 sì e 202 no per dare mandato alla premier Theresa May di negoziare una proroga breve, fino al 30 giugno se l’accordo sulla Brexit sarà approvato entro il 29 marzo. In precedenza i legislatori britannici avevano respinto l’emendamento che chiedeva un secondo referendum con 85 voti favorevoli e 334 contrari. L’emendamento presentato dalla legislatrice Sarah Wollaston avrebbe incaricato il primo ministro britannico di chiedere un’estensione dell’articolo 50 e di condurre un voto pubblico sulla permanenza nell’Ue.



The UK House of Commons has voted 412 to 202 to approve a motion seeking to extend the Article 50 period.

The extension will be until June 30, 2019 if the Brexit deal is approved by March 20.