Accedi

Campania, Politica

Salerno, Palazzo di Città presentazione del volume ‘Italiani e Italiane nella Grande Guerra’

All’incontro, il Sindaco Vincenzo Napoli e il Rettore dell’Università di Salerno, Tommasetti
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

Giovedì 14 marzo 2019, ore 16.00, a Salerno, presso il Salone del Gonfalone di Palazzo di Città, il Comitato scientifico per il recupero e la valorizzazione della memoria storica e popolare sulla Grande Guerra, disposto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, in conclusione delle iniziative, promosse sin dal 2014, con Enti e Associazioni locali, a Salerno e provincia, ha organizzato la presentazione del volume “Italiani e Italiane nella Grande Guerra. Mobilitazione, Crisi e Vita quotidiana, a cura di Roberto Parrella e Maria Rosaria Pelizzari (ESI, 2018).

 

Parteciperanno all’incontro, dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e del Rettore dell’Università di Salerno, Aurelio Tommasetti: Giuseppe Cacciatore, Maria Giuseppina De Luca, Marco Falivena, Sebastiano Martelli, Giovanna Mozzillo. Modera Massimiliano Amato.

 

Il volume propone un dialogo a più voci con studiosi di varie discipline che hanno analizzato, non solo gli scenari geopolitici del primo conflitto mondiale, ma anche l’immaginario comune con il quale era rappresentata la Grande Guerra degli italiani e delle italiane. Partendo dall’analisi dei principali fenomeni socio-economici e culturali collegati a importanti momenti della vicenda bellica, gli autori si sono soffermati sulle rappresentazioni letterarie, artistiche, teatrali e cinematografiche di diversi aspetti del conflitto. La guerra è stata osservata anche attraverso documenti di varia natura: lettere dei soldati e delle loro famiglie, cartelle psichiatriche, pagine di giornale che forniscono interessanti frammenti di vita quotidiana del tempo. In questo scenario, mentre al fronte gli uomini combattevano una guerra logorante, donne e bambini diventavano anch’essi protagonisti dell’evento attraverso la mobilitazione del fronte interno. Sono presenti nel volume contributi di: Alfonso Amendola, Maria Rosaria Califano, Maria Teresa Chialant, Ugo della Monica, Jean-Yves Frétignè, Rosa Giulio, Anna Grimaldi, Pasquale Iaccio, Roberto Parrella, Maria Rosaria Pelizzari, Luigino Rossi, Annamaria Sapienza, Mario Tirino. Il Comitato scientifico salernitano, dal 2014 al 2018, ha realizzato a Salerno e provincia, un ciclo di mostre, seminari, incontri con gli studenti delle scuole medie e superiori. L’ultimo evento, lo scorso novembre, con il convegno Guerra e pace. Da Vittorio Veneto al nuovo ordine globale.  Saluti: Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno. Aurelio Tommasetti, Rettore dell’Università degli Studi di Salerno. Interventi:  Giuseppe Cacciatore, Università di Napoli “Federico II”. Maria Giuseppina De Luca, Università degli Studi di Salerno. Giovanna Mozzillo, Scrittrice e giornalista. Marco Falivena, Liceo Classico “Torquato Tasso” Salerno. Conclusioni: Sebastiano Martelli, Università degli Studi di Salerno. Modera: Massimiliano Amato, Scuola di Giornalismo – Università degli Studi di Salerno. Saranno presenti gli Autori e le Autrici dei contributi.