Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Brexit, nuova intesa. May ottiene modifiche “legalmente vincolanti”

Sancito l'impegno delle due parti a sostituire il controverso backstop con un meccanismo alternativo entro dicembre 2020
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di cos

Il primo ministro britannico Theresa May ha concordato con il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker sulle modifiche al testo dell’accordo di ritiro con l’Unione europea. Lo ha dichiarato il ministro britannico David Lidington. “May ha ottenuto modifiche giuridicamente vincolanti che rafforzano e migliorano l’accordo di ritiro”, ha dichiarato Lidington



Secondo Lidington, May presenterà due nuovi documenti al Parlamento. Il primo confermerà che l’Unione Europea non utilizzerà il backstop irlandese per intrappolare il Regno Unito, mentre il secondo documento sancirà l’impegno delle due parti a sostituire il controverso backstop con un meccanismo alternativo entro dicembre 2020.



UK Prime Minister Theresa May agreed with European Commission President Jean-Claude Juncker on changes to the text of the withdrawal agreement with the European Union, UK Minister for the Cabinet Office David Lidington said on Tuesday.

“[May secured] legally binding changes that strengthen and improve the Withdrawal Agreement and Political Declaration,” Lidington said as quoted by The Telegraph newspaper.



According to Lidington, May will present two new documents to the parliament. The first one will confirm that the European Union will not use the Irish backstop to trap the United Kingdom, while the second document will enshrine the two parties’ commitment to replace the controversial backstop with an alternative mechanism by December 2020.