Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Governo ed elezioni in Sardegna

Salvini: Lega vince 6 a 0 sul Pd. E Di Maio dice: Per la prima volta M5s entra in Regione

Dal voto nell’Isola, ha detto il premier Conte, spunti per il dibattito politico ma non ci saranno conseguenze sull’esecutivo
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di der

“Dalle politiche a oggi se c’è una cosa certa è che su sei consultazioni elettorali, la Lega vince 6 a zero sul Pd”. Così il segretario della Lega, Matteo Salvini replica a chi, dal centrosinistra, alla luce del risultato della Lega nell’Isola, aveva detto che il suo apporto in campagna elettorale era stato sterile. “Anche in Sardegna – ha proseguito il vicepremier del Carroccio -, dopo il Friuli, il Molise, Trento, Bolzano e l’Abruzzo i cittadini hanno scelto di far governare la Lega. E come in Abruzzo anche in Sardegna è la prima volta che ci presentiamo alle Regionali. Grazie a tutti quelli che hanno deciso di darci fiducia”, ha concluso.

Soddisfatto del risultato raccolto nell’Isola anche l’altro vicepremier Luigi Di Maio: “Noi siamo positivi perché in questo momento, per la prima volta nella storia della Regione Sardegna, entriamo con diversi consiglieri regionali e per noi è un dato importante perché non c’eravamo”, ha detto il leader del M5s. In un post su Facebook il leader ha ricordato che fino a ieri “noi eravamo a zero a livello regionale. Voglio dire anche che, e non mi stancherò mai di ripeterlo, è inutile che si confronti il dato delle amministrative con quello delle politiche: si confrontano, in questo caso, le mele con le pere. Noi a livello amministrativo abbiamo sempre avuto dei risultati totalmente diversi da quelli nazionali e la Sardegna non fa eccezione”. “Certo – ricorda Di Maio -, eravamo 60 candidati (quelli del MoVimento 5 Stelle) contro 1.350, con decine di liste civiche e una scheda elettorale che era un lenzuolo. Stiamo parlando di una situazione nella quale se andate a vedere le singole forze politiche vedrete che il MoVimento è in linea con tutte le altre. Il tema sono queste ammucchiate di liste civiche”. Il MoVimento 5 Stelle è vivo e vegeto e va avanti in Regione Sardegna, come a livello nazionale, dove stiamo lavorando all’arrivo anche in Sardegna (come nelle altre regioni d’Italia) del Reddito di cittadinanza e la settimana prossima presenteremo il nuovo piano incentivi per le imprese italiane”.

Malgrado alcuni malumori interni al Movimento che potrebbero gettare un’ombra sul reale peso del voto in Sardegna Giuseppe Conte – in Egitto per il vertice Ue-Unione araba – tira diritto e dice che dal voto nell’Isola non arriverà alcun terremoto nel governo: “non enfatizzare il ruolo delle elezioni regionali”, ha detto. L’esito del voto, ha poi aggiunto, “offrirà certamente spunti per il dibattito politico nazionale ma non ritengo che dagli esiti che saranno acclarati potrà derivare una qualche conseguenza sul governo nazionale”.