Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Pd, Martina: Con me in squadra anche Zingaretti e Giachetti

Si avvicina il voto per le primarie del Partito democratico. L’ex segretario dem: "dopo il 4 marzo apra il comitato nazionale per la lista unitaria nel solco del Manifesto ‘Siamo Europei’ promosso da Carlo Calenda"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di der

“Se vinco le primarie di domenica chiederò anche a Zingaretti e Giachetti di lavorare nella nuova squadra nazionale. Con me nessuna scissione ma nuova unità con tutti protagonisti. Basta dividerci”. Così il candidato alla segreteria del Partito democratico Maurizio Martina. In precedenza il segretario reggente dem aveva ribadito che la mozione di cui è primo firmatario “ha un obiettivo prima di tutto: salvare il Partito democratico. Senza questa comunità non c’è alternativa a Lega e Cinque Stelle”.

In preparazione al voto delle Europee Martina propone che il partito, dopo il risultato delle primarie del 4 marzo, “apra il comitato nazionale per la lista unitaria nel solco del Manifesto ‘Siamo Europei’ promosso da Carlo Calenda e che si aprano 10mila comitati sul territorio, con tutti i volontari che ci stanno a fare questo percorso. Bisogna partire dal basso e non dall’alto. Bisogna mobilitare migliaia di persone ovunque”, ha sottolineato.

Poi sul voto in Sardegna Martina ha detto che Massimo Zedda “ha fatto un grandissimo lavoro e se venissero confermati i dati di ieri sera non ne sarei stupito perché conosco le sue qualità”.  “Quando in questi mesi – conclude Martina – abbiamo lavorato sia alla coalizione in Abruzzo sia alla coalizione in Sardegna abbiamo sempre avuto in testa questo fondamentale lavoro a supporto dei candidati che sta dando risultati”.