Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Giustizia, Gasparri: intollerabili toni Ardita su separazione carriere

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione

“Sono intollerabili i toni di un’intervista al membro del Csm Sebastiano Ardita, che dovrebbe essere un magistrato. Il dibattito sulla separazione delle carriere, assolutamente legittimo, viene bollato secondo una serie di luoghi comuni come un ritorno al fascismo, un paradosso detto da Ardita, e una riproposizione dei programmi della P2”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI). “Ardita dice cose senza fondamento – sottolinea ancora il sernatore azzurro -, andando bene al di là dei suoi ruoli di Magistrato e di membro del Csm. Ma a questo siamo abituati perché leggiamo ogni giorno cose anche peggiori dette da colleghi di Ardita, non a caso seguace di Davigo che si sta esibendo in esternazioni incredibili”.

“Rimandiamo al mittente le affermazioni di Ardita – conclude Gasparri – e ribadiamo il diritto del Parlamento di esprimersi sulla separazione delle carriere. Ardita vada piuttosto a rivedere gli errori di tanti suoi colleghi anche della Procura di Roma. Non a caso nei giorni scorsi ho fatto i nomi di Pignatone, Orano, Pioletti e Albamonte. Posso documentargli, se lo ritenesse, le cose che dico. Ma da quando ha la passione grillina ascolta poco”.