Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Gb: ministero dell’Interno mette al bando organizzazione Hezbollah

Il ministro Javid: non siamo più in grado di distinguere tra l'ala militare del movimento, già bandita, e la sua ala politica
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di der

Il Regno Unito metterà al bando l’organizzazione libanese Hezbollah nella sua interezza come organizzazione terroristica. Stessa linea nei confronti di Ansar ul Islam e Jama’at Nasr al-Islam wal Muslimin (Jnim) – entrambi operanti principalmente in Africa.  Lo ha reso noto il ministero degli Interni del Regno Unito oggi. “Lo prevede un progetto di decreto, presentato oggi in Parlamento: il testo mette al bando Hizballah nella sua interezza insieme ad Ansaroul Islam e JNIM che operano nella regione del Sahel in Africa. Con riserva dell’approvazione del Parlamento, da venerdì, quando l’ordine entrerà in vigore, essere membro o invitare a sostenere Hizballah, Ansaroul Islam e JNIM sarà un reato penale, con una pena detentiva fino a 10 anni”, si legge nella dichiarazione.

Il ministro degli Interni Sajid Javid ha dichiarato di non essere più in grado di distinguere tra l’ala militare di Hezbollah, già bandita, e la sua ala politica, e ha quindi deciso di vietare il gruppo nella sua interezza, poiché ciò non solo destabilizza la “fragile” situazione in Medio Oriente, ma mette in pericolo anche la sicurezza del Regno Unito.

“Proibendo Hezbollah in tutte le sue forme, il governo sta mandando un chiaro segnale che le sue attività destabilizzanti nella regione sono totalmente inaccettabili e dannose per la sicurezza nazionale del Regno Unito, il che non modifica il nostro impegno in corso in Libano, con il quale abbiamo una vasta e una relazione forte “, ha affermato il segretario degli Esteri Jeremy Hunt, come citato nella dichiarazione.

Un totale di 74 organizzazioni terroristiche internazionali sono attualmente incluse nella lista di divieto di Londra. Il ministro israeliano di pubblica sicurezza Gilad Erdan ha applaudito la decisione del Regno Unito. Lunedì ha preso Twitter per lodare Javid per aver visto quella che ha definito una falsa distinzione tra i rami di Hezbollah. “Grazie al Regno Unito e al mio amico Sajid Javid per aver deciso di designare tutti gli Hezbollah come gruppo terroristico, tutti coloro che desiderano veramente combattere il terrore devono respingere la falsa distinzione tra ali” militari “e” politiche “, ha scritto.

Rivolgendosi al capo della politica estera dell’UE, Federica Mogherini, Erdan ha detto che è tempo che l’Unione europea segua l’esempio. Il sindacato ha inserito nella lista nera l’ala militare di Hezbollah nel 2013, rendendo impossibile inviare i soldi del gruppo dai paesi dell’UE, ma ha smesso di vietare completamente.

The United Kingdom will ban Lebanese organization Hezbollah in its entirety, along with Ansar ul Islam and Jama’at Nasr al-Islam wal Muslimin (JNIM) — both mainly operating in Africa — as terrorist organizations, the UK Home Office said in a statement on Monday. “A draft order, laid in Parliament today, will proscribe Hizballah in its entirety alongside Ansaroul Islam and JNIM who operate in the Sahel region in Africa. Subject to Parliament’s approval, from Friday when the order comes into effect, being a member, or inviting support for Hizballah, Ansaroul Islam and JNIM will be a criminal offence, carrying a sentence of up to 10 years’ imprisonment,” the statement read.  Home Secretary Sajid Javid said he was no longer able to distinguish between the already banned military wing of Hezbollah and its political wing and had thus decided to ban the group in its entirety, since it not only destabilized the “fragile” situation in the Middle East but jeopardized UK security as well. “By proscribing Hizballah in all its forms, the government is sending a clear signal that its destabilising activities in the region are totally unacceptable and detrimental to the UK’s national security. This does not change our ongoing commitment to Lebanon, with whom we have a broad and strong relationship,” Foreign Secretary Jeremy Hunt said, as quoted in the statement. A total of 74 international terrorist organizations are currently included in London’s ban-list.

Israeli Public Security Minister Gilad Erdan applauded the UK decision. He took to Twitter on Monday to praise Javid for seeing past what he called a fake distinction between Hezbollah’s branches. “Thank you to the UK and my friend Sajid Javid for deciding to designate all of Hezbollah as a terrorist group. All who truly wish to combat terror must reject the fake distinction between ‘military’ and ‘political’ wings,” he wrote. Addressing EU foreign policy chief Federica Mogherini, Erdan said it was time for the European Union to follow suit. The union blacklisted the Hezbollah’s military wing in 2013, making it impossible to send the group money from EU countries, but stopped short of banning it outright.