Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Tav, Salvini: analisi costi-benefici mi ha convinto? No

E sulle proteste per il prezzo del latte in Sardegna: "Bisogna arrivare a un minimo di un euro al litro"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di mal

“Lo scorso anno abbiamo denunciato 548 caporali e 604 sfruttatori di lavoratori senza permessi di soggiorno e abbiamo confiscato 168 aziende alle mafie”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini nel corso della presentazione del rapporto sulle agromafie presentato da Coldiretti ed Eurispes a Roma.

“La malavita – ha detto il vicepremier – si combatte anche con un sistema infrastrutturale più efficiente”. “Più viaggiano veloci le merci e le persone meglio è”, dice poi a margine Salvini. Che alla domanda se l’analisi costi-benefici sulla Tav lo abbia convinto risponde seccamente con un “no”.  E sulle proteste per il prezzo del latte in Sardegna ha assicurato: “In Sardegna si deve poter mungere, vendere e viaggiare in macchina. Non tollero strade bloccate per altre settimane e latte versato”.

“Oggi pomeriggio sarò al Ministero a oltranza per trovare una soluzione con tutte le parti interessate: pastori, imprenditori, consorzi, cooperative, industriali. Il latte non può costare 60 centesimi al litro”, ha scritto in mattinata su Facebook. “Bisogna arrivare da 60 centesimi al minimo di un euro al litro, e non mi alzo dal tavolo finché non arriviamo a questa cifra”, promette ora.

Notizie correlate