Accedi

Campania, Politica

Ue, il Parlamento intitola lo studio radiofonico ai giornalisti assassinati a dicembre

fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di Redazione Campania

Due mesi dopo l’attentato, lo studio radiofonico 1 del Parlamento europeo a Strasburgo è stato intitolato ai giornalisti radiofonici Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski, assassinati durante l’attentato terroristico dell’11 dicembre 2018 a Strasburgo.

La targa commemorativa è stata svelata dal Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, alla presenza di membri delle famiglie dei due giornalisti.

Il Presidente Tajani ha dichiarato: “Antonio e Bartosz erano parte di noi e il loro progetto, che è ripartito, trasformerà il loro ricordo in una presenza viva di questi due giovani giornalisti, non soltanto dentro il Parlamento, ma anche in quel mondo universitario che loro cercavano di informare su che cos’è l’Europa”. “Noi faremo tutto ciò che è nel nostro potere (…) per fare sempre vincere i nostri valori, i valori di Antonio e Bartosz”.

Tajani, subito dopo la commemorazione, si è unito ai colleghi di Megalizzi e Orent-Niedzielski per la prima trasmissione radiofonica dopo l’attentato di Europhonica, la stazione radio per cui i due giornalisti lavoravano.