Accedi

Esteri

Spagna, la destra in piazza contro il governo: ha tradito

Il premier socialista, Pedro Sanchez, criticato per il dialogo avviato con gli indipendentisti catalani. In migliaia in piazza a Madrid
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di cos

I sostenitori dei partiti conservatori e centristi spagnoli hanno protestato a Madrid contro il piano del governo di tenere colloqui con i separatisti catalani. Il Partito Popolare di centro-destra (PP) e Ciudadanos (Cittadini) dicono che il piano del Primo Ministro Pedro Sánchez di nominare un intermediario per i colloqui equivale a un tradimento. I separatisti hanno respinto l’offerta e vogliono un nuovo voto indipendente.

I manifestanti hanno riempito la piazza Colon della capitale spagnola e le strade vicine. La polizia ha stimato il numero totale dei manifestanti a 45.000. Secondo i manifestanti l’offerta del governo ai separatisti di tenere incontri e nominare un relatore speciale equivale a una capitolazione e vogliono che le elezioni previste per il 2020 siano anticipate.

Notizie correlate