Accedi

Esteri

Siria, Cremlino: il 14 febbraio incontro tra Putin, Erdogan e Rouhani

"L'intenzione di prendere in considerazione ulteriori passi comuni verso la normalizzazione a lungo termine della situazione"
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino/Sputnik
di cos

Il presidente russo Vladimir Putin discuterà il 14 febbraio in una riunione a tre parti a Sochi con i suoi omologhi iraniani e turchi Hassan Rouhani e Recep Tayyip Erdogan dei passi congiunti necessari per la normalizzazione a lungo termine della situazione in Siria. Lo ha detto il servizio stampa del Cremlino in una dichiarazione.



”Il 14 febbraio, a Sochi, il presidente russo Vladimir Putin parteciperà alla quarta riunione dei capi di Stato garanti del processo di Astana per assistere gli insediamenti siriani. Durante i colloqui con i presidenti Rouhani ed Erdogan, c’è l’intenzione di prendere in considerazione ulteriori passi comuni verso la normalizzazione a lungo termine della situazione in Siria”, ha detto. Putin dovrebbe anche tenere incontri bilaterali con i leader di Iran e Turchia.



Russian President Vladimir Putin will discuss on February 14 at a three-party meeting in Sochi with his Iranian and Turkish counterparts Hassan Rouhani and Recep Tayyip Erdogan joint steps required for the long-term normalization of the situation in Syria, the Kremlin press service said in a statement Monday.



”On February 14, in Sochi, Russian President Vladimir Putin will take part in the fourth three-party meeting of the heads of states-guarantors of the Astana process to assist Syrian settlement. During the talks with Iranian and Turkish presidents Rouhani and Erdogan, there is an intention to consider further joint steps toward long-term normalization of the situation in Syria,” it said.

Putin is also expected to hold bilateral meetings with the leaders of Iran and Turkey.

Notizie correlate