Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Gelo Italia-Francia: Salvini e Di Maio tendono la mano, ma Macron aspetta Conte

Intanto Mattarella segue da vicino (e con molta attenzione) lo sviluppo della crisi diplomatica tra Roma e Parigi.
fonte: AGV - Agenzia Giornalistica il Velino
di glv

Resta il gelo tra Roma e Parigi. Sia il ministro dell’interno, Matteo Salvini, sia il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, hanno cercato di smorzare i toni in queste ore. Ma Emmanuel Macron punta dritto a Giuseppe Conte: è lui il Premier. “In Italia c’è un presidente del Consiglio ed è il signor Giuseppe Conte. Io parlo con lui”. Insomma l’Eliseo prende le distanze da sovranisti e grillini, e per tornare a stringersi la mano con l’Italia serviranno passi formali importanti. Cosa ad esempio? Una telefonata del presidente del Consiglio italiano a Macron. Il tutto sotto l’attenta regia del Colle, che ha fatto già trapelare la propria presa di distanza da chi non si comporta bene con gli amici d’Oltralpe. Intanto le diplomazie francesi e italiane sono al lavoro per preparare il terreno adatto alla telefonata attesa già nelle prossime ore…